Messaggio per un’aquila che si crede un pollo ASCOLTARE LA VITA (Anthony D. M. 48 pag. 181)

Pag. 181

Ascoltare la vita

Ora, voi avete bisogno di consapevolezza e di nutrimento. Avete bisogno di nutrimento buono e salutare. Imparate a godere del cibo solido della vita. Buon cibo, buon vino, buona acqua. Assaggiateli. Lasciate perdere la mente e tornate in voi. É nutrimento buono e salutare. I piaceri dei sensi e i piaceri della mente. É bello leggere, quando un buon libro piace. Oppure una bella discussione, o il pensare. É meraviglioso.

Purtroppo, la gente è impazzita e sta diventando sempre più assuefatta perché non sa come godersi le cose splendide che la vita offre. Dunque, cerca qualcosa di artificiale che la stimoli sempre di più.

Negli anni ’70, il presidente Carter richiese al popolo americano di accettare l’austerità. Io pensai tra me e me: non dovrebbe dir loro di diventare austeri, ma di imparare, invece, a godere delle cose. La maggior parte della popolazione ha perso la propria capacità di godere.

Credo davvero che la maggior parte degli abitanti dei paesi ricchi abbia perso questa capacità. Devono avere oggetti sempre più numerosi e più costosi; non sanno godere delle semplici cose della vita. Allora vado in quei negozi dove hanno musica meravigliosa, e dove si comprano i dischi con lo sconto, tutti ammucchiati, ma non sento mai nessuno che li ascolti – non c’è tempo, non c’è tempo. Sono colpevoli: non hanno il tempo di godere della vita. Sono iperattivi: avanti, avanti, avanti.

Se davvero sapeste godere della vita e dei semplici piaceri dei sensi, rimarreste di stucco. Sviluppereste la straordinaria disciplina dell’animale. Un animale non mangerà mai troppo. Lasciato nel suo habitat naturale, non sarà mai sovrappeso. Non berrà né mangerà mai qualcosa che non gli faccia bene alla salute. Non si è mai visto un animale fumare. Fa sempre tutto il movimento fisico che gli serve osservate il vostro gatto dopo che ha fatto colazione, guardate come si rilassa. E osservate come è pronto a entrare in azione, guardate l’agilità delle sue membra e la vivacità del suo corpo.

Noi abbiamo perso tutto questo. Siamo persi nella nostra mente, nelle nostre idee e nei nostri ideali, e così via, e stiamo sempre a pensare: avanti, avanti, avanti. Dentro di noi abbiamo un conflitto che gli animali non hanno. E ci condanniamo continuamente e ci costringiamo a sentirci in colpa. Sapete di cosa sto parlando.

Avrei potuto dire di me una cosa dettami da un amico gesuita alcuni anni fa: «Togli quel piatto di dolci, perché in vicinanza di un piatto di dolci o di cioccolatini io perdo la mia libertà». Questo valeva anche per me: perdevo la mia libertà davanti a un sacco di cose, ma ora non più! Mi basta pochissimo, e quel poco me lo godo intensamente. Quando si gode intensamente di qualcosa, basta pochissimo.

É come quando le persone sono indaffarate a progettare le vacanze: passano mesi a programmarle, poi arrivano sul posto e sono già in ansia per la prenotazione del volo di ritorno. Comunque, fanno delle foto e poi vi mostrano le foto in un album, foto di luoghi che non hanno mai visto ma solo fotografato. É un simbolo della vita moderna.

Non vi metterò mai abbastanza in guarda da questo tipo di ascetismo. Rallentate, gustate, annusate e ascoltate, lasciate che i vostri sensi si risveglino. Se volete una via maestra verso il misticismo, sedetevi calmi e ascoltate tutti i rumori intorno a voi. Non concentratevi su un solo suono: tentate di sentirli tutti. Oh, vedrete che miracolo si verificherà in voi quando i vostri sensi non saranno più ostruiti! E questo è estremamente importante per il processo di cambiamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close