La preghiera della rana (54° cap.) pag.135 ———————VERITA’—————————-

135

NESSUN PROBLEMA SOLO OPPORTUNITÀ

… o negli slogan…

Un gruppo religioso aveva l’abitudine di servirsi per i Suoi numerosi incontri di un albergo il cui motto era scritto a lettere cubitali sulle pareti dell’atrio: NON ESISTONO PROBLEMI, SOLO OPPORTUNITÀ.

Un tizio si avvicinò al tavolo del portiere e disse: “Mi scusi, ma ho un problema”.

L’incaricato rispose con un sorriso: “Qui non ci sono problemi, signore, solo opportunità”.

“Chiamatelo come volete”, sbottò l’uomo. “C’è una donna nella mia stanza”.

UN INGLESE VINCE LA RIVOLUZIONE AMERICANA

… o nelle etichette…

Un inglese emigrò negli Stati Uniti e diventò cittadino americano. Quando ritornò in Inghilterra per le vacanze, una sua parente lo rimproverò di aver cambiato cittadinanza.

“Che cosa hai guadagnato diventando americano?”, ella domandò.

“Be’, tanto per dirne una, ho vinto la rivoluzione”, fu la risposta.

GLI INVERNI RUSSI

… o negli stereotipi…

Quando si trattò di tracciare la nuova linea di confine fra Russia e Finlandia, un agricoltore scoprì che sarebbe passata proprio in mezzo ai suoi terreni. Poteva quindi scegliere se restare in Russia o in Finlandia.

Egli promise di pensarci su seriamente e alcune settimane dopo annunciò che preferiva vivere in Finlandia. Fu assalito da un nugolo di funzionari russi furibondi, i quali cercarono di illustrargli i vantaggi di appartenere alla Russia invece che alla Finlandia.

L’uomo ascoltò tutto ciò che avevano da dire e poi dichiarò: “Sono perfettamente d’accordo con tutto ciò che dite. Ho sempre desiderato vivere nella Madre Russia, ma alla mia età non potrei sopravvivere a un altro di quei terribili inverni russi”.

L’AMORE DI UN DOTTORE IN FILOSOFIA

… o nelle distinzioni…

Un uomo stava preparando il dottorato in filosofia. La moglie si accorse di quanto egli prendesse sul seriò gli studi solo nel giorno in cui gli chiese: “Perché mi ami così tanto?”

Veloce come un lampo egli rispose: “Quando dici “così tanto”, ti riferisci all’intensità, la profondità, la frequenza, la qualità o la durata?”

Non è dissezionandone i petali che si coglie la bellezza della rosa.

UN CAVALLO OGNI POLLO

… né va cercata nelle statistiche… Nasruddin fu arrestato e condotto in tribunale con l’accusa di aver farcito le scaloppine di pollo che serviva nel suo ristorante con carne di cavallo. Prima di emettere la sentenza, il giudice volle sapere in che proporzione mischiava la carne di cavallo con quella di pollo.

Nasruddin rispose sotto giuramento: “Metà e metà, vostro Onore”.

Dopo il processo, un amico gli chiese che cosa intendeva dire esattamente con l’espressione: “metà e metà”.

Spiegò Nasruddin: “Un cavallo ogni pollo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close