———UN MINUTO DI SAGGEZZA—–————Cap. 8 Pag. 17

Un minuto di saggezza

8/ Pag.17

DISCRIMINAZIONE

L’innamorato piantato disse: «Sono rimasto scottato una volta. Non m’innamorerò mai più». Disse il maestro: «Sei come il gatto che, essendosi bruciato sedendo su una stufa, rifiuta di sedersi di nuovo».

MECCANICITÀ

Una volta il maestro chiese ai suoi discepoli cosa fosse più importante: la saggezza o l’azione. I discepoli furono unanimi: «L’azione, ovviamente. A che serve la saggezza che non si manifesta nell’azione?». Replicò il maestro: «E a cosa serve l’azione che proviene da un cuore non illuminato?».

VENERAZIONE

Ai discepoli che erano eccessivamente rispettosi il maestro disse: «La luce si riflette su DI un muro. Perché venerare il muro? Prestate attenzione alla luce».

SFUGGIRE

Un turista, guardando nel tempio, i ritratti di maestri del passato disse: «Non ci sono più maestri sulla terra?».

«Ce n’è uno», rispose la guida. Il turista sollecitò un colloquio con il maestro e iniziò domandando:

«Dove si possono trovare oggi i grandi maestri?».

«Viaggiatore», gridò il maestro. «

Signore!», rispose con reverenza il turista.

«Dove sei TU?».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close