———UN MINUTO DI SAGGEZZA—–————Cap. 10 Pag. 20

Un minuto di saggezza

10/Pag. 20

CECITÀ

«Posso diventare tuo discepolo?» «Sei un discepolo solo perché i tuoi occhi sono chiusi. Il giorno che li aprirai vedrai che non c’è niente che puoi imparare da me o da chiunque altro». «A che serve allora un maestro?». «A farti capire l’inutilità di averne uno».

MEDIAZIONE

«Perché ti serve un maestro?», chiese un visitatore a uno dei discepoli. «Se si deve scaldare dell’acqua è necessario un recipiente come intermediario tra il fuoco e l’acqua stessa», fu la risposta.

SOPRAVVIVENZA

Ogni giorno il discepolo poneva la stessa domanda: «Come posso trovare Dio?». E ogni giorno riceveva la stessa misteriosa risposta: «Attraverso il desiderio». «Ma io desidero Dio con tutto il mio cuore, no? Allora perché non lo trovo?». Un giorno il maestro si stava bagnando nel fiume con il discepolo. Spinse la testa dell’uomo sott’acqua e ve la tenne mentre il poveretto lottava disperatamente per liberarsi. Il giorno dopo fu il maestro a iniziare la conversazione: «Perché ti dibattevi in quel modo quando ti tenevo la testa sott’acqua?». «Perché cercavo disperatamente aria». «Quando ti sarà data la grazia di cercare disperatamente Dio come cercavi l’aria, lo avrai trovato».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close