———UN MINUTO DI SAGGEZZA—–————Cap. 37 Pag. 56

 

Un minuto di saggezza

37/ Pag. 56

 

COLTIVAZIONE

Un viaggiatore alla ricerca del divino chiese al maestro come distinguere un vero insegnante da uno falso una volta tornato al suo paese. Gli rispose il maestro: «Un buon insegnante offre la pratica, uno cattivo offre teorie». «Ma come posso riconoscere la buona pratica dalla cattiva?». «Nello stesso modo in cui il contadino riconosce una buona coltivazione da una cattiva».

 

TRANSITORIETÀ

 

Il maestro era allergico alle persone che protraevano la propria permanenza al convento. Presto o tardi ogni discepolo avrebbe udito quelle difficili parole: «È venuto il momento che tu te ne vada. Se non vai via lo Spirito non verrà». Un discepolo particolarmente tormentato voleva sapere cosa fosse questo «Spirito». Disse il maestro: «L’acqua rimane viva e libera scorrendo. Tu rimarrai vivo e libero andando. Se non vai via da me stagnerai e morirai, e sarai contaminato».

 

NON ESPERIENZA

 

In una discussione sull’esperienza di Dio il maestro disse: «Quando si sperimenta Dio l’ego scompare. Quindi chi fa l’esperienza?». «L’esperienza di Dio è dunque una nonesperienza?». «È come il sonno», rispose il maestro. «L’esperienza del sonno la si conosce solo quando il sonno è finito».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close