26) Pag.77 LA ZUPPA DELLA ZUPPA DELL’ANATRA

Pag. 77 LA ZUPPA DELLA ZUPPA DELL'ANATRA

Una volta un parente si recò in visita da Nasruddin portandogli in dono un’anatra.

Nasruddin cucinò l’uccello e lo condivise

con il suo ospite.

 

Ben presto altri ospiti, uno dopo l’altro, cominciarono a passare da lui. Ognuno diceva di essere un amico dell’amico dell’<<uomo che ti ha portato l’anatra>>.

E ognuno, ovviamente, si aspettava

di essere nutrito e ospitato in forza

di quell’anatra.

 

A lungo andare il mullah non ne poté più.

Un giorno uno straniero si presentò

a casa e disse: <<Sono un amico

dell’amico del parente che ti ha portato l’anatra>>.

E come gli altri,

si sedette aspettando che gli desse da mangiare.

 

Nasruddin gli pose davanti una scodella

di fumante acqua calda. <<Che cos’è?>>,

chiese lo straniero.

 

<<Questa>>, disse il mullah, <<è la zuppa della zuppa

dell’anatra che mi ha portato il mio amico>>.

Si sente talvolta parlare di uomini divenuti i discepoli dei discepoli dei discepoli di un uomo che aveva sperimentato personalmente Dio.

È assolutamente impossibile trasmettere un bacio tramite un messaggero personale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close