63) PAG. 149 LO SGUARDO DI GESU’

PAG 149 LO SGUARDO DI GESU'

 

Avevo un ottimo rapporto con il Signore. Gli chiedevo delle cose, conversavo con lui, lo lodavo, lo ringraziavo…

Ma avevo sempre la sgradevole sensazione che lui volesse che lo guardassi negli occhi… E io non lo facevo. Parlavo, ma distoglievo lo sguardo quando sentivo che mi stava guardando.

Distoglievo sempre lo sguardo. E sapevo perché. Avevo paura. Pensavo che avrei trovato nei suoi occhi l’accusa di un qualche peccato di cui non mi ero pentito. Pensavo che avrei trovato una richiesta nei suoi occhi: ci sarebbe stato qualcosa che lui voleva da me.

Un giorno finalmente mi feci coraggio e guardai! Non c’era nessuna accusa. Non c’era nessuna richiesta. Gli occhi dicevano solo: <<Ti amo>>. Guardai a lungo in quegli occhi. Li scrutai. Ma il solo messaggio era: <<Ti amo!>>.

Ed io uscii e come Pietro, piansi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close