97) Pag. 215 IGNAZIO DI LOYOLA

Pag. 215

PAG. 215 IGNAZIO DI LOYOLA

Cristiano:

          Io non ho avuto la fortuna di Ignazio, Signore.

Io purtroppo ho avuto un gran numero di persone a cui rivolgermi per avere una guida. Esse mi hanno sommerso con il loro continuo insegnamento fino ad impedirmi di udirti in mezzo al chiasso, anche se fossi stato propenso ad ascoltare. Non mi è mai venuto in mente di poterti conoscere direttamente, perché loro mi dicevano: <<Noi siamo tutti i maestri che potrai avere; chi ascolta noi ascolta lui>>.

Ma sbaglio a biasimarli o a disapprovare la loro presenza nella mia vita trascorsa. Sono io da biasimare. Perché mi è mancata la fermezza per metterli a tacere; il coraggio di scoprire da solo; la determinazione a persistere finché avessi finalmente parlato; e la fede che un giorno o l’altro, in un qualche posto, avresti rotto il silenzio e mi avresti parlato.

FINE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close